S’inviano ulteriori precisazioni sulle regole relative all’applicazione della determina AIFA riguardante la ciclosporina.

Il 9 febbraio prossimo entrerà in vigore il decreto del Ministero della salute sul logo identificativo nazionale per la vendita online dei medicinali (clicca qui).

Il Consiglio di Stato ha confermato la sentenza n. 11/2015 del Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia – Sezione staccata di Brescia che ha riconosciuto legittimo lo sconfezionamento dei medicinali prodotti industrialmente per utilizzare il relativo principio attivo nell’allestimento di una formula galenica magistrale.