Nell’applicazione della tariffa nazionale per la vendita al pubblico dei medicinali”, il farmacista ha la possibilità di praticare sconti sul prezzo finale delle preparazioni magistrali alle medesime condizioni previste per i medicinali autorizzati.

Infatti, l’art. 11 D.L. 1/2012, convertito, con modificazioni, dalla L. 27/2012, prevede che le farmacie e gli esercizi commerciali di cui all’articolo 5, comma 1, del D.L. 223/2006, convertito nella L. 248/2006, possono effettuare sconti su tutti i prodotti e su tutti i medicinali - e, dunque, anche sulle preparazioni magistrali – pagati direttamente dai pazienti, purché siano praticate le medesime condizioni a tutti gli acquirenti.
Ricordiamo, invece, che ai sensi dell’art. 5, comma 2, del D.L. 223/2006, convertito, con modificazioni, dalla L. 248/2006, sono vietati i concorsi, le operazioni a premio e le vendite sotto costo aventi ad oggetto farmaci.

Ordini provinciali

Brescia

Via Grandi 18 - 25125 Brescia

TEL 030.2681780

 

Como

Viale Masia 79 - 22100 Como

TEL 031.5476590

 

Lecco

Via Previati 2 - 23900 Lecco

TEL 0341.364557

 

Milano, Lodi, Monza Brianza

Viale Piceno 18 - 20129 Milano

TEL 02.70102396

 
Realizzazione tecnica e grafica a cura di SpoonDesign